mag 11

Considerazioni sulle Terme di Saturnia

In occasione del rinnovo della concessione venticinquennale a privato delle acque termali di Saturnia, il Comitato Beni Comuni di Manciano ha prodotto alcune considerazioni sul contrasto evidente tra interesse privato e interessi della cittadinanza, che pubblichiamo.

La Regione Toscana marca i suoi confini col cartello “Regione delle Terme” ed effettivamente, con la sua dotazione di 65 aree in concessione e 202 opere di captazione a fini termali, ha ben diritto di vantare tale primato.
L’intera materia è normata dalla legge regionale 38 del 2004 che definisce le acque termali un bene pubblico indisponibile.
Contrariamente a quanto ci si sarebbe attesi da una classe politica ormai marcatamente liberista come quella che governa ininterrottamente questa regione dal dopoguerra, Continua a leggere »»»

apr 06

Manifesto per un soggetto politico nuovo per ripensare ed ampliare lo spazio della partecipazione politica

E’ di questi giorni la pubblicazione di un testo elaborato da un gruppo di intellettuali e firmato da diversi personaggi noti.

L’obiettivo è quello di costruire un soggetto politico completamente nuovo che si misuri con lo scenario politico e la crisi socio-economica che stiamo vivendo.

Il Manifesto vuole essere un percorso che gli aderenti costruiscono insieme attraverso varie modalità di confronto e di dibattito sui temi politici, culturali e sociali.

Vi invitiamo a leggerlo (www.soggettopoliticonuovo.it) e a prendere spunto dalle tante tematiche proposte per aprire in questo blog una discussione a molte voci che potrebbe essere utile in vista delle vicine elezioni e, soprattutto, dell’insediamento della futura amministrazione. Se è vero che il comune è uno spazio “in cui il governo e il cittadino sono vicini l’uno all’altro”, perché non proviamo a trovare insieme le forme di cooperazione, le regole e le pratiche che la rendano possibile?